fbpx

Quali Immagini ho scelto ed elaborato per la pagina dei tabacchi e perchè

Lontano da me ad erigermi insegnante o portatore della verità assoluta, ma i miei studi e soprattutto i miei due lavori mi portano ad avere un po’ di esperienza in questi settori.

Si, due lavori, perchè mentre da un lato la mia famiglia, mi intestava nel 1994 un Bar Tabacchi, ( ora solo Ricevitoria Tabacchi Riv 211. a Firenze ) io continuavo a studiare Giurisprudenza, poi Marketing e poi specializzazioni sul web (SEO, SEM, Google ADS, Facebook ADS, Direct Mail e tanto altro, ho una certa età ahimè) mi portavano a fondare diverse aziende nel mondo del Web: aziende che sono andate benissimo ed altre molto meno.

In questo ultimo periodo ho deciso di trasmettere ai mie colleghi tabaccai tutto quello che ho imparato nel mio secondo lavoro, nel mio secondo Mondo, perchè mi è scattata la voglia di far fare un passo avanti ai miei colleghi. A voi che volete imparare, senza alcun impegno formale.

Fin quando mi andrà o fin quando voi vorrete seguirmi.

Ecco come ho fatto io passo passo a costruire questa pagina del sito dei TABACCHI: esempio pratico, passo passo, spero possa esservi di aiuto!

Immagini per la pagina Tabacchi: quali scegliere.

La prima azione da fare è immaginare la pagina che volete realizzare, può sembrare una idea stupida o scontata, ma non lo è.
Questa azione serve per avere una idea da affinare nel tempo di quello che vogliamo realizzare, nulla di definitivo, ma una idea di massima ce la dovete avere.
Va benissimo disegnare l’idea anche su un fogliaccio, un pezzo di carta di recupero, basta avere qualcosa su cui lavorare e non partire a cercare immagini da un foglio bianco.

Adesso che abbiamo una idea di massima, possiamo iniziare a pensare a quale immagini metterci e sorprattutto quale immagine cercare!
Altrimenti vi vedo vagare tra immagini di sigarette, di tabacco trinciato, di uomini o donne che fumano insomma tutto e nulla.

Esempio pratico.

Cosa ho disegnato io sul foglietto.

Ho deciso che volevo parlare, nel tempo, al mio pubblico di 4 categorie di prodotti che stanno nella mia tabaccheria e che poi si troveranno nel menù sotto la voce “Tabacchi”.
Sono andato per tipologie ed ho trovato 4 categorie: Sigarette Elettroniche, Tabacchi e Sigarette, Trinciati e Sigari, Accessori.

Penso che ci siano sempre troppe scelte da fare nei siti e quindi mi piace guidare l’utente a fare delle scelte in sequenza: prima la macro categoria per esempio “Sigarette Elettroniche” e poi la successiva scelta: quale sigaretta.

Quando tutto sarà finito, procederò ad inserire le 4 sottocategorie direttamente nel menù in alto. (Header)

Tipologia di foto.

Mi piace l’elemento umano e quindi ho cercato subito immagini “di persone”. E’ una scelta personale, a qualcuno piace il fumetto, chi l’immagine aziendale un po’ fredda e distaccata, a chi piace il pop, il retrò. Io ho scelto la foto con persone per “umanizzare” un sito altrimenti troppo freddo.

Per ogni categoria di tabacchi ho cercato una foto di una persona. (come si vede non ci sono riuscito per la 4° categoria, quando troverò una foto che mi piace di più di quella del solo accendino, la sostituirò, però non è come sembra, una foto a caso messa lì. Poi vi spiego.).

Quindi ho scelto un sito di foto “a pagamento”, tra i più economici ed ho investito denaro in 4 immagini.

Perchè foto a pagamemento di tabacchi?

Perchè non si può rischiare di usare immagini di altri gratuitamente, rischiare di avere beghe legali o richieste di denaro di risarcimento. E’ successo più volte di quanto immaginate e se volete vi porto qualche caso noto.

E poi perchè il costo per licenza di una foto è davvero di pochi euro.

Nel caso specifico sono andato sul sito 123hf.com (clicca sul nome se vuoi vederlo) un sito che vende foto professionali ed ho comprato 10 crediti a 13 euro fatturati.
In questo sito compri i crediti e li spendi per prendere le immagini che ti servono, si usano i crediti perchè una foto può avere diverse “taglie” di credito per “pesantezza e qualità” della foto e per il suo utilizzo. Nel nostro caso basta la versione base di ogni foto, da 2 crediti a foto.

Quante foto ho selezionato?

Ho passato due pomeriggi, tra un cliente e l’altro a segnarmi le foto che potevano andar bene.

Quando ho avuto una trentina di foto, ho iniziato ad fare gli abbinamenti foto per categoria.

No, non vi dovete spaventare! Non è difficile, è solo un lavoro lungo e fatto da un professionista. E’ per questo che un sito non può costare 30 euro, perchè questo livello di studio lo può fare solo chi del mestiere! Ma dalla vostra avete la possibilità di riempire il tempo morto delle vostre attività e poi avete me che vi posso seguire da lontano.

Qui c’è un passaggio findamentale!

ATTENZIONE! che questo è il passaggio importante della scelta delle foto; io  ho voluto “armonizzare le foto” dargli una identità che stesse insieme tra loro e nel sito e quindi mi sono imposto una foto a dispetto di altre anche più belle perchè dovevano avere le seguenti linee editoriali:
– 1) nessuna donna nuda o provocante, nè donna nè uomo: siamo una attività che deve dimostrare serietà
– 2) elemento umano al centro della immagine
– 3) le persone, nel loro complesso dovevano trovare una armonia: inutile mettere uno in costume e una alla scrivania
– 4) ordine visivo, se una ragazza, per esempio quella con la giacca rossa guarda verso destra anche l’altra ragazza fa lo stesso ed il ragazzo fa l’opposto
– 5) COLORI sociali! Nel senso che io ho scelto 2 colori per il sito:  un certo tono di nero/grigio per le scritte ed un tono ROSSO tipico del TABACCO.

E sopratutto tutte fote del solito formato! Non una su e una giù, una rettangolare e una quadrata sono tutte uguali. Vi ricordo che uno strumentino online che potreste usare e canva.com per esempio. Ma ce ne sono tantissimi.

Ecco le foto per i tabacchi che ho scelto!

E subito sotto come le ho elaborate: reinquadrate e poi “colorate” di rosso!
ragazza; sigaretta; elettronica;
ragazzo; nuovala; fumo;
ragazza epoque; sigaro;
accendino; fiamma;

Foto Elaborate

ragazza; Sigaretta Elettronica; Firenze;
ragazzo; sigaretta; fumo;
Donna; Sigaro; Tabccherianumerone; Firenze;

Quanto può costare un sito per una tabaccheria?

Dopo aver letto questo articoletto spero che riusciate a capire perchè un sito di una tabaccheria può costare 500 euro, come 3000 eiro oppure 7000 euro.
L’importante è essere consapevoli delle scelte, delle richieste e soprattutto di cosa si paga.

Per chiunque mi voglia scrivere per suggerimenti, consigli o altro mi trovate alle mia mail personale:
caffeone@gmail.com oppure via facebook al mio profilo: QUI

PS: il mio sito è perfetto? Ma manco per idea, come sempre il ciabattino va a giro con le scarpe rotte! E poi c’è sempre chi ne sa più di me in qualche aspetto, dentro e fuori la tabaccheria, dentro e fuori dal web. Diciamo che qualcosa mi sento di dire che la conosco.
Un saluto

Chiudi il menu